Amordamaro 2018-05-23T10:08:55+00:00

Storia
Il nostro Amaro nasce nei primissimi anni del novecento, quando una nostra ava decide di preparare un elisir da regalare a Natale ai parenti e agli amici. Nonna Isola, cosi’ si chiamava la donna, ci ha lasciato la preziosa ricetta ed oggi abbiamo deciso di riprenderla in mano e di proseguire la tradizione. Questo liquore e’ piaciuto cosi’ tanto ai nostri amici che abbiamo deciso di metterlo in produzione.

Etimologia
Il suo nome deriva dal fatto che questo elisir non e’ “amaro” come in genere sono gli altri amari, ma piuttosto dolce. E’ quindi un “amore di amaro”, cioe’ “Amordamaro”.

Ottenuto per macerazione in alcool di erbe aromatiche.
Colore : cupo, molto scuro.
Profumo : ricorda l’arancio amaro, il biancospino, il bergamotto, emergono note di caffe’ tostato. Originale e veramente intrigante, ricorda antiche fragranze, sapori dimenticati.
Gusto : caldo, armonico, morbido e vellutato, dolce.
Alcool : 38%.
Gastronomia: ottimo come digestivo alla fine del pasto, come correzione del caffe’ in sostituzione dello zucchero o per guarnire gelati e semifreddi. Si puo’ servire anche fresco (5°) nelle stagioni calde.
Affinamento in bottiglia: tre mesi
Quantità e formato: 4.000 Bottiglie ( 0.5)

Hai bisogno di aiuto?